TERREMOTO ABRUZZO 2009   

ALLERTA CODICE ROSSO

 

Nella tragico evento evento che ha colpito l’Abruzzo nell’Aprile 2009 il nostro Nucleo ha partecipato con prontezza e assidua fino alla conclusione dell’emergenza.

Inviata una squadra di 4 volontari ed un mezzo fuoristrada per fronteggiare l’emergenza terremoto ABRUZZO.

Dalla mattina del 08 aprile le squadre sono impegnate nella tendopoli di COLLE DI ROIO piccola frazione di l’Aquila dove controllano e sorvegliano sia la tendopoli che il paesino ormai quasi distrutto.

I nuclei di volontariato ANC sono impegnati nell’emergenza Abruzzo con turni oramai ben definiti fino al 30 aprile . L’impegno dell’ANC NAZIONALE terminerà in data 01-05-2009.
Il Dpc Nazionale ha chiesto alla ANC NAZIONALE se può mantenere la presenza in una struttura/campo per un altro mese. Visto che la nostra organizzazione ha avuto un fortissimo impatto iniziale (1^ fase) e anche vero che per noi è più difficile proseguire nella 2^ fase (post emergenza), ma questo nucleo e tutti gli altri nuclei nazionali stanno verificando le disponibilità dei volontari per il mese di Maggio per un periodo di permanenza richiesto per ogni volontario di
almeno 7 giorni continuativi.

Questo nucleo ha risposto positivamente alla richiesta Nazionale dando conferma di un invio di una squadra composta da 4 volontari ed un mezzo fuoristrada polivalente dal 09 maggio al 16 maggio con possibilità di invio di una ulteriore squadra dal 16 maggio al 23 maggio.

 

 

 

ALLERTA METEO

 CODICE GIALLO 

 

 

Convenzione con Regione Puglia per “RISCHIO IDROGEOLOGICO ANNO 2009” in collaborazione con il comando Provinciale Vigili del Fuoco di Taranto per una durata di 5 mesi.

 

 

Soccorso nelle zone della provincia di Taranto colpite dall’alluvione 08.09.2003

 

LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI  

DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE - 

con Prot. Nr. DPC/VB7/0038352 del 08.09.2003  ha attivato questa Associazione di Protezione Civile per intervenire in supporto alle operazioni di soccorso nelle zone della Provincia di Taranto colpite dall'alluvione del 08.09.03.

A tal fine, questo Nucleo di Protezione Civile sta fornendo la propria disponibilità impiegando una squadra di nr.04 volontari per turno

 

 



STATO DI ALLERTA PREALLARME

CODICE ROSSO

 

 

 

Allerta a causa di presumibili sbarchi di profughi delle zone dell’IRAQ

 

 

LA REGIONE PUGLIA - PRESIDENZA SETTORE PROTEZIONE CIVILE - UFFICIO VOLONTARIATO Con Prot. Nr.0991/PC del 26.03.2003 e successiva comunicazione Prot. Nr.CPC 18 del 28.03.03, ha comunicato che lo Stato di Emergenza per la Regione Puglia è: PREALLARME.

Come è notò vi è da prendere in seria considerazione l' eventualità che l' attuale situazione bellica nell’IRAQ generi uno stato di emergenza, a causa di presumibili sbarchi di profughi. In tale ipotesi il Comitato Regionale di Protezione Civile allestirà una base operativa nel territorio interessato dagli Sbarchi.

Lo scenario bellico configuratosi in questo periodo prefigura la necessità di una significativa azione di solidarietà ed intervento civile per il sostegno operativo a favore di quelle popolazioni profondamente provate dalla guerra in corso.

A tal fine, recependo anche il programma della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonchè le indicazioni rivenienti dalla Comunità Europea, questo Nucleo ha fornito la propria disponibilità a partecipare in maniera significativa alla composizione in corso della task~force nazionale.

NUCLEO PROTEZIONE CIVILE

ASS.NAZ.CARABINIERI

SEZ. MARTINA FRANCA